Ha destato non poco clamore l’operazione di ieri dei carabinieri che hanno arrestato tre persone coinvolte in una sparatoria per una donna avvenuta lo scorso San Valentino, il 14 febbraio, nell’area nolana, precisamente tra Brusciano e Mariglianella. Entrambe le parti in causa sono state trovare in possesso di numerose armi con matricola abrasa e abusive.

A finire in manette sono stati Francesco Marotta, 23enne residente a Mariglianella, già noto alle forze dell’ordine; il cugino Pietro Caliendo, di Marigliano, 21enne e con numerosi precedenti; Carlo Pianese, 26enne di Mariglianella, figlio di Saverio detto “O Nasone”, ras del clan degli anni ’90 Pianese-Nino.