Sono stati trovati con addosso alcune dosi di droghe come marijuana e hashish, oltre ad alcuni soldi in contanti che i carabinieri hanno sequestrato perché ritenuto provento d’attività illecita. Il blitz è scattato a Poggiomarino, nella villetta intitolato alla vittima innocente di camorra, Nicola Nappo. Le persone coinvolte sono tutte giovanissime.

I militari dell’Arma della locale stazione, agli ordini del maresciallo Andrea Manzo, hanno esteso i controlli antidroga, denunciato a piede libero un 22enne, un 18enne ed un minore che compirà nei prossimi mesi la maggiore età. Naturalmente la sostanza stupefacente è stata sequestrata e distrutta.