Somma e Sant’Anastasia, attenti alla truffa: stranieri con bimbi rifilano soldi falsi con un nuovo metodo

2464

Le denunce ufficiali sono già due, ma probabilmente – secondo le forze dell’ordine – ci sono altri casi che non sono ancora emersi, e qualcuno che avrà evitato il raggiro. Oggi, dunque, esiste un nuovo metodo per truffare le persone, in particolare gli anziani, rifilando soldi falsi per farsi cambiare banconote di grosso taglio con pezzi più piccoli.



L’impianto della truffa è più o meno questo: una famiglia straniera, con tanto di bambini al seguito per non destare sospetti, ferma anziani chiedendo informazioni in merito a locali dove potere mangiare bene. Dopo viene mostrato un malloppo di banconote, e pongono la domanda: “Questi bastano?”. Naturalmente la vittima dirà che avanzano pure, ed a quel punto viene chiesto se hanno da cambiare con pezzi più piccoli, magari da 10 o 20 euro.

Il raggiro consiste nel portare via 50 o al massimo 100 euro rifilando quella di grosso taglio falsa. Una denuncia è arrivata da via Somma a Sant’Anastasia e l’altra da Somma Vesuviana. Le vittime hanno riferito che si trattava di famiglie straniere ben vestite, e con diversi soldi in tasca, dunque non poteva destare grosso sospetto la richiesta di cambiare 50 euro.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE