Prime piogge dopo mesi e riecco allagamenti e strade che diventano groviera. E se sui social non mancano le proteste, anche il sindaco di Poggiomarino, Leo Annunziata, si mostra piuttosto stufo della situazione idrogeologica pesantemente compromessa in città. E “Leo il sindaco” si rivolge proprio a Vincenzo De Luca, il governatore della Regione Campania, che promise interventi veloci.

«Mi appello al presidente De Luca ricordandogli che giusto un anno fa ha promesso il suo impegno ai poggiomarinesi per risolvere il problema degli allagamenti – afferma il primo cittadino – Ad oggi non si notano significativi passi avanti. La pazienza della mia comunità e la mia è abbondantemente scaduta. L’unico modo per riguadagnare fiducia è quello di attivarsi immediatamente per alleviare ora e risolvere poi definitivamente il problema degli allagamenti. I poggiomarinesi non possono sopportare il loro territorio falcidiato dalle prime piogge. Sono certo che il presidente concretamente raccoglierà questo appello».