Ladri d’auto nel cuore di Nola: e stavolta il “bottino” è stato addirittura un grosso e tutt’altro che “discreto” Suv, rubato in via Onorevole Francesco Napolitano, dove il proprietario l’aveva parcheggiato. A finire in manette è stato G. N., 40 anni, residente nella vicina Cicciano ed in trasferta per commettere il furto.

A dare la notizia è l’edizione online de Il Mattino. I carabinieri lo hanno bloccato in flagranza di reato, mentre si era appena messo a bordo dell’auto, una SSangYong. Così al 40enne sono state strette le manette intorno ai polsi. Ora G. N. attende di essere giudicato con il rito per direttissima.