Mdp sceglie Pomigliano come nodo cruciale: «Da qui la battaglia per i lavoratori»


486

«Costruire un campo largo della sinistra con il quale superare personalismi e sigle». È l’obiettivo indicato ieri dal coordinatore nazionale di Mdp, Roberto Speranza, a Pomigliano d’Arco in occasione della festa locale del partito. «Nella fotografia della politica italiana manca una sinistra e noi non possiamo permettercelo», ha detto Speranza, spiegando che «stiamo provando a fare da collante anche incontrando i singoli, cercando di ricucire la sinistra e offrire agli italiani un’alternativa al centrodestra, al M5S e a Renzi».



Con Speranza alla festa ha partecipato anche il deputato Arturo Scotto: «Se il ministro Orlando pensa che siamo “gruppettari”, lui è trasparente, visto che in cinque anni non ha mai detto una parola di dissenso con Renzi».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE