Circumvesuviana, litigano sindacato e Eav: 60 corse a rischio soppressione


498

Ancora una giornata di forte incertezza e pesanti disagi per gli utenti della Circumvesuviana. Anche oggi infatti continua l’agitazione, partita ieri, dei macchinisti Eav che aderiscono al sindacato Orsa, che di fatto rinunciando a coprire ore di straordinario non consentono la copertura di tutte le corse effettivamente in programmazione. Alla base della protesta dissapori tra i vertici Eav e i rappresentanti dell’Orsa, in particolare – come si apprende – sulle sanzioni mosse dall’azienda ad un iscritto al sindacato scattata dopo che il lavoratore avrebbe postato alcuni commenti personali su un social network.



L’azienda già ieri ha fatto sapere che oggi sono quasi sessanta le corse che risultano non garantite nell’arco della giornata: di queste la maggioranza (17) riguardano la tratta Napoli-Sorrento. Forti ripercussioni anche sulla Napoli-Baiano, con 9 corse a rischio cancellazione, e sulle Napoli-Sarno e Napoli-Poggiomarino, con 7 viaggi che potrebbero saltare. Bel 12 le corse a rischio lungo la Napoli-San Giorgio a Cremano; con ogni probabilità resteranno fermi anche due Campania Express, il servizio appositamente studiato per i turisti che serve oltre al capoluogo le altre località turistiche presenti sulla linea Napoli-Sorrento.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE