In centinaia tra le strade al confine tra Scafati e Pompei e che hanno inoltre bloccato per qualche ora l’ingresso e l’uscita dello svincolo autostrada dell’A3 di Scafati-Pompei. A protestare i cittadini dell’area agrovesuviana, che chiedono ancora una volta un fiume Sarno senza più veleni, e dunque di tutelare la salute di centinaia di migliaia di persone.

«Basta ai veleni sversati da centinaia di canalizzazioni illegali nel fiume Sarno che ci stanno uccidendo. Basta con le reti fognarie e di depurazione che ancora si devono completare. Il Comitato ringrazia tutti. Ora tocca alle risposte concrete delle Istituzioni. Se non ci saranno, il fiume di cittadini sarà una piena che travolgerà ogni cosa», fanno sapere gli attivisti attraverso i social network.