Con l’assunzione di ventidue radiologi e la chiusura del concorso per trentadue posti di medicina d’urgenza, l’Azienda sanitaria Napoli 3 Sud imprime una svolta decisiva al processo di implementazione della dotazione organica aziendale. Un programma di assunzione del personale medico che troverà ulteriore impulso con la definizione, entro il prossimo mese di ottobre, del concorso per l’immissione in ruolo di nuovi anestesisti, cardiologi, chirurghi. Così come sarà concluso l’iter per l’assunzione di nuove figure tra cui i direttori di struttura complessa.

«Con la conclusione del percorso di inserimento del nuovo personale – spiega il direttore generale Asl Napoli 3 Sud Antonietta Costantini – si pone definitivamente fine alla situazione di precarietà nei vari presidi ospedalieri dovuta alla carenza di personale. Si tratta di un passo avanti estremamente significativo per la nostra azienda. Un passaggio decisivo per il percorso di rilancio che abbiamo intrapreso e che si concluderà entro la fine dell’anno».