In merito ai casi di tubercolosi e poliomielite che hanno interessato i cittadini di Palma Campania in questi giorni il consigliere regionale Luigi Cirillo ha inviato un comunicato rivolto al sindaco Vincenzo Carbone per chiedere spiegazioni in merito ai casi.

«Su segnalazione del gruppo locale di Palma Campania, e alla luce dei solleciti dei medici Asl riguardanti il problema del sovraffollamento abitativo, alla luce dei quattro casi di tubercolosi e uno di poliomielite che hanno interessato alcuni cittadini originari del Bangladesh residenti a Palma Campania, questa mattina è stata inviata una nota al sindaco Carbone – dichiara Cirillo – per chiedere per quanto di sua competenza, quali azioni sono state poste in essere per affrontare il problema e quali iniziative verranno prese in futuro per giungere ad una veloce soluzione».

«Prima di tutto la mia priorità è che in ogni comune siano garantite condizioni di vita adeguate e salubri per i cittadini residenti. Non ci interessa fare polemiche e né allarmismi – conclude Cirillo – ma fare chiarezza su quel che si sta facendo per contenere il rischio di nuovi contagi a tutela di tutti i palmesi».