Striano, tutto pronto per la magia dei “Piccoli Madonnari”

283

Al via alla nuova edizione del concorso Piccoli madonnari ed Artisti in piazza di Striano. È giunto quest’anno alla sua dodicesima edizione e da circa due anni ha visto un gemellaggio con una manifestazione vicina, il concorso Madonnari in Piazza e oltre di Bolano, una frazione di Fisciano, vicino alla sede dell’Università di Salerno. L’arte dei madonnari che da dieci anni decora il centro storico di Striano è un’arte popolare. Nella sua semplicità di linee, di colori, di volumi, di stilizzazione è immediatamente amata dal pubblico e suscita molte emozioni.

La storica kermesse, nata dall’idea dell’artista locale Lucia Fiore, si terrà con il supporto del coordinamento organizzativo del Laboratorio Creativity, della Parrocchia di San Giovanni Battista e con il patrocinio del Comune di Striano. Sin dal 2003 Lucia Fiore pensò di coinvolgere i bambini nella realizzazione di un tappeto di immagini sul fondo stradale, creando un momento di festa alla portata di tutti, dai più piccoli ai più grandi. Lo scopo primario è quello di creare un ambiente adatto ai bambini, dove essi possono confrontarsi, integrarsi, dare spazio alla propria creatività, abbellendo, con un tocco di colore, le strade del centro storico di Striano per un giorno.

Piazza 4 novembre e via Municipio diventano all’inizio di settembre delle strade addobbate con l’utilizzo di materiale riciclato, insomma un vero e proprio laboratorio artistico all’aperto. Uno sfoggio di creatività, bellezza, arte e fede destinati a scomparire dopo pochi giorni o addirittura dopo poche ore, se la pioggia cade impietosa sulle opere dei Madonnari, esempio concreto di arte effimera che si può imprigionare solo attraverso l’obiettivo fotografico.

Soddisfatto il parroco di Striano padre Michele Fusco che sostiene ogni anno l’organizzazione della manifestazione. Apprezzamenti sono stati espressi anche dal sindaco Aristide Rendina e dai suoi assessori che hanno concesso il patrocinio dell’ente civico per la manifestazione. Il tema del Concorso di quest’anno è ngeli: messaggeri di Dio” e si svolgerà domenica 3 settembre 2017 a partire dalle ore 8.30. Il bando di concorso dei Madonnari è aperto alle scuole, ai bambini e ad artisti provenienti da tutta Italia e anche dall’estero.

Infatti, i bambini partecipanti alla categoria Piccoli Madonnari saranno affiancati da una decina di artisti professionisti provenienti da tutto il territorio nazionale e saranno affiancati anche da alcuni giovani che, superata la maggiore età, dovranno dilettarsi in opere su tela o su altri sostegni. Si possono realizzare sia dipinti originali che copie di opere amose, con la sola tecnica del gesse o, dipinto su strada lo s ondo pu essere realizzato di vario materiale. La scheda di partecipazione, riempita in ogni sua parte e soprattutto firmata, deve pervenire entro e non oltre il 28 agosto anche attraverso il web, compilando il modulo sul sito www.madonnaristriano.wordpress.com.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE