San Giuseppe, ragazza rifiuta le avances di due uomini: picchiata e minacciata di morte


4536

L’avevano raggiunta fino a Sant’Antonio Abate dove era uscita compagnia di amici per poi restare da sola prima di tornare a casa. Qui era scattato l’attacco ai danni di una 32enne di San Giuseppe Vesuviano, una spedizione punitiva per la ragazza, che ha denunciato tutto ai carabinieri, dopo essere stata colpita con violenza e minacciata di morte.



La 32enne ha riconosciuto gli aggressori, un 40enne ed un 24enne sempre di San Giuseppe, che adesso sono accusati di lesioni personali, violenza privata e stalking. Durante la spedizione punitiva la ragazza ha riportato alcune ferite che le sono state medicate al pronto soccorso. Per i carabinieri si tratta un vero e proprio raid premeditato, forse per avances che la malcapitata non avrebbe ricambiato.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE