I pendolari si ribellano, e se stavolta non sono riusciti a fare arrestare in furfante, hanno almeno recuperato la refurtiva. La vittima è una viaggiatrice a cui era stato asportato lo smartphone mentre lo stava utilizzando. Ad agire un uomo di circa 30 anni, che con un vero e proprio scippo era riuscito ad impossessarsi del telefono cellulare di ultima generazione.

Il furfante era poi scese alla stazione di Portici, ma le grida della donna hanno attirato l’attenzione di diverse persone presenti sul treno e sulla fermata, che sono riuscite a bloccare l’uomo per poi portargli via la refurtiva. Il malvivente si è poi dato alla fuga.