Ragazza disabile di Pompei aggredita insieme ai genitori durante il concerto dei Cugini di Campagna


3474

È finito malissimo il concerto dei Cugini di Campagna per una famiglia di Pompei. Padre, madre e figlia 31enne affetta da disabilità si trovavano in vacanza in provincia di L’Aquila, dove c’era appunto in programma lo show del complesso degli anni Settanta. Secondo quanto denunciato dal padre, la 31enne, e poi anche gli stessi genitori sono stati scaraventati a terra da una persona, poi identificato in un 51enne del posto.



A riportare la notizia è Napoli Today. La lite sarebbe nata perché la ragazza disabile aveva, a giusta ragione, occupato i posti appunto riservati agli invalidi, mentre l’uomo pretendeva di fare accomodare altre persone. Dopo l’inizio del concerto sarebbe partita l’aggressione ai danni della famiglia pompeiana che è stata soccorsa e medicata in ospedale. Intanto il presunto aggressore è stato denunciato ai carabinieri del luogo.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE