Ci sono voluti più di tre mesi, ma alla fine lo hanno beccato. Il pirata della strada che il 5 maggio scorso provocò un pauroso incidente stradale a Nola, senza fermarsi a prestare soccorso e ferendo alcune persone con la sua automobile, è stato finalmente arrestato. Il responsabile che causò il grave sinistro non è un uomo del posto, come inizialmente si era pensato, ma un 55enne di Baiano, località in provincia di Avellino. A riportare la notizia è il quotidiano Roma in edicola questa mattina.

Dopo aver causato l’incidente, l’uomo si diede alla fuga con autovettura con targa francese, che ai controlli di polizia è poi risultata essere rubata risultata. E sono stati proprio gli uomini della polizia stradale di Nola a ritrovare il veicolo che si trovava a Monteforte Irpino, in provincia di Avellino. La macchina è stata immediatamente sottoposta dagli agenti a sequestro penale, mentre il conducente, che è stato rintracciato a Baiano, è stato denunciato all’autorità giudiziaria presso la Procura della Repubblica di Nola. Adesso dovrà rispondere per i reati di furto e omissione di soccorso e fuga a seguito di incidente stradale.