Proseguono a tappeto i controlli estivi da parte dei militari del Nas di Napoli in Campania. Questa volta è toccato ad un caseificio di Nola, in particolare al punto vendita ad insegna “Caseificio Bruno Schiavone”, situato sulla Statale 7 bis. Qui sono stati sottoposti a sequestro amministrativo circa 26 chili di prodotti lattiero caseari (mozzarella e ricotta) per mancanza di tracciabilità o rintracciabilità alimentare.