In una chiesa gremita si sono svolti a San Giorgio a Cremano i funerali di Pasquale Sacco, il 20enne morto domenica scorsa nell’isola greca di Zante travolto da un’auto mentre era a bordo di un quad. Il rito funebre è stato officiato da don Giovanni Sannino nella chiesa di S. Antonio da Padova. Tanti i ragazzi ritornati dalle vacanze per dare l’ultimo saluto all’amico, oltre ai colleghi di scuola e ai docenti.

«Paco, eri un amico speciale da prendere come esempio di bontà. Mancherai alle nostre abitudini, te ne sei andato ma dai nostri cuori non te ne andrai», è il messaggio letto da uno degli amici prima che cominciasse la messa. Una insegnante dell’Istituto dove aveva studiato ha aggiunto: «Eri un alunno rispettoso, il tuo viso sorridente e dolce ci sarà accanto ogni giorno». La folla si è stretta al dolore dei genitori Carmine e Loredana. Tra i presenti in chiesa anche il procuratore Nunzio Fragliasso, zio di Pasquale Sacco.