Licio, un cittadino vesuviano nell’inferno dell’attentato a Barcellona ECCO IL VIDEO CHE HA GIRATO


5392

C’era un cittadino dell’area vesuviana sulle Ramblas durante il terribile attentato di oggi pomeriggio alle 17 a Barcellona, dove ci sono già 13 morti accertati ed una cinquantina di feriti. Licio Allocca, imprenditore di Portici era infatti nella città spagnola e stava proprio percorrendo la zona dove gli attentatori si sono lanciati con un furgone seminando sangue e terrore.



«Ho sentito dei botti fortissimi e delle urla, poi il fuggi fuggi generale – ha riferito il giovane vacanziero a Sky Tg24 – all’inizio avevano parlato di spari, poi si è capito cosa era successo. Ci hanno lasciati chiusi per ore all’interno dei negozi con le serrande abbassate, e solo da un quarto d’ora ci hanno fatto uscire per tornare negli alberghi». Allocca, che opera al Caan di Volla ha anche pubblicato su Facebook un video della fuga dei turisti.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE