Abusivismo edilizio, brutto colpo: il Governo respinge la legge della Campania contro le demolizioni


3217

Il Consiglio dei ministri, su proposta del presidente Paolo Gentiloni, ha deciso di impugnare la legge della Regione Campania n. 19 del 22/06/2017, recante “Misure di semplificazione e linee guida di supporto ai Comuni in materia di governo del territorio”. La scelta del governo, spiega il comunicato di palazzo Chigi, nasce dopo aver verificato che il provvedimento in questione contiene alcune norme in materia di misure alternative alla demolizione degli immobili abusivi e di ampliamenti degli edifici adibiti ad attività manifatturiere, industriali e artigianali realizzabili in assenza di pianificazione urbanistica, in contrasto con i principi fondamentali in materia di governo del territorio contenuti nel dpr. n. 380/2001, nonché con le norme statali preordinate alla tutela dell’ambiente, in violazione dell’articolo 117, commi 2, lettera s) e 3, della Costituzione.



«Il Consiglio dei ministri ha deciso di impugnare la legge della Regione Campania voluta da De Luca per salvare le demolizioni abusive, così come chiesto dai Verdi in una nota inviata al governo nelle scorse settimane. È un fatto estremamente importante che accogliamo con favore anche perchè, leggendo le motivazioni, notiamo che sono stati accolti proprio i punti posti da noi Verdi». Lo afferma il coordinatore dei Verdi Angelo Bonelli.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE