Decine di immagini del Vesuvio in fiamme riprese da più punti, mentre dalla cima si continua a fare evacuare. Intanto il fronte si allarga verso Terzigno e Boscoreale, e si tratta certamente del peggiore rogo mai avvenuto nei tempi recenti in pieno Parco Nazionale. Intanto gli elicotteri hanno lasciato altre emergenze per provare a contrastare le fiamme sul Vesuvio.

I sindaci del territorio sono in costante contatto con la protezione civile e gli organi di polizia: al momento non esisterebbero gravi pericoli per la popolazione, tuttavia l’accesso ai piedi del Parco è stato naturalmente chiuso, mentre alcune fasce tricolore hanno emanato l’ordinanza di tenere chiuse porte e finestre per ridurre i miasmi.