Viaggiare in Italia e in Europa sta cambiando radicalmente negli ultimi anni. I “turisti” hanno lasciato spazio ai “viaggiatori” seriali che desiderano scoprire posti nuovi in Italia ed Europa viaggiando comodamente tra una destinazione e l’altra utilizzando internet (e Google) come agenzia di viaggio personale.

Sempre più persone sono tentate dal turismo mordi e fuggi e, dati i prezzi competitivi, ogni weekend è quello giusto per viaggiare. Se un tempo partire per una vacanza significava portare con sé bagagli, valigie, trolley, attrezzature varie, l’avvento delle nuove tecnologie ha fatto sì che i viaggiatori decidano sempre più spesso di partire con soltanto il proprio smartphone al seguito (o, a volte, più di uno).

Esistono oggi tanti servizi che consentono di effettuare la spedizione del proprio bagaglio o valigia in Italia ed in Europa e ognuno ha le proprie caratteristiche e peculiarità. Bisogna sempre fare attenzione ai costi nascosti quali assicurazione, garanzia di consegna ed eventuali sovrapprezzi per tracciamento del proprio bagaglio o SMS di notifica, tuttavia spedire bagagli è diventato un metodo semplice e veloce per godersi una viaggio a mani libere.

Paese che vai bagaglio che trovi

Viaggiare è sinonimo di leggerezza, tranquillità e soprattutto poco stress. Sensazioni che solo chi viaggia senza l’ingombro dei bagagli può dire di aver provato. Qualunque sia la vostra meta spedire bagagli è davvero semplice e alla portata di tutti.

Così come per ogni viaggio che si rispetti, la prima operazione è quella di collegarsi ad internet per confrontare le offerte ed i prezzi del servizio: fate attenzione ai prezzi troppo bassi perché potrebbero nascondere servizi accessori, tasse o sovrapprezzi per località remote.

Se desiderate avere la garanzia di una spedizione serena e senza stress vi suggeriamo di verificare:

  • presenza di un servizio di call center: nel caso doveste aver bisogno di ricevere assistenza in Italia o all’estero in merito alla spedizione del vostro bagaglio è sempre bene poter contare su un servizio clienti telefonico (o tramite messaggio whatsapp) che possa supportarvi a distanza (anche senza internet a portata di mano)
  • garanzia di consegna: cosa accade se malauguratamente il vostro bagaglio viene danneggiato o viene smarrito? Le compagnie serie prevedono una garanzia di consegna con penale e hanno sistemi di controllo così precisi da ridurre al minimo lo smarrimento dei bagagli
  • informazioni e prezzi chiari: molti siti di spedizione bagagli richiedono di effettuare complessi calcoli per definire la tariffa della vostra spedizione. Meglio affidarsi a professionisti che vi impongono dei massimali ma che consentono di scegliere il giusto formato del vostro bagaglio indicando con chiarezza prezzi e dimensioni durante la fase di acquisto.

Scegliete un sito che vi permetta di fare tutto in pochi click, dalla scelta del giorno e della città di partenza a quello del ritiro del bagaglio, garantendovi un servizio di assistenza clienti altamente qualificato pronto a fornire qualunque tipo di informazione o chiarimento per ogni fase del servizio di spedizione.

Ritiro e consegna a domicilio: alcuni suggerimenti utili

Molte compagnie consentono di effettuare il ritiro e consegna del bagaglio direttamente presso il proprio appartamento. In alcuni casi non è possibile conoscere l’esatto orario di arrivo dell’incaricato e questo può generare confusione e ritardi.

Abbiamo intervistato Emanuele Pisapia, web marketing manager per bagexpress, la prima compagnia completamente specializzata in spedizione bagagli in Italia ed in Europa chiedendo qualche suggerimento: “I nostri viaggiatori ci chiedono come gestire la spedizione del proprio bagaglio senza l’obbligo di rimanere in casa per poter ottimizzare i tempi di attesa dei nostri incaricati. Suggeriamo di lasciare i propri bagagli in un ufficio o attività commerciale aperta in orario di ufficio: duranta la fase di acquisto è infatti possibile indicare l’indirizzo di un ufficio o attività commerciale invece che quello di casa”.

Il suggerimento è adatto anche per le consegne dei bagagli: se la destinazione non è un hotel, affittacamere o bed&breakfast o un luogo presidiato in orario di ufficio è possibile richiedere la consegna ad un ufficio o luogo aperto durante tale fascia oraria.

Un altro importante consiglio è sull’imballaggio del proprio bagaglio: “Con bagexpress ogni bagaglio viaggia sempre monitorato da sistemi di controllo che ne garantiscono l’integrità e la tracciabilità. E’ obbligatorio avvolgere il proprio bagaglio con un nastro o pellicola trasparente che ha la duplice funzione di proteggerlo durante la spedizione da grassi e piccole abrasioni e anche di rendere sempre evidente le informazioni di viaggio che l’incaricato porterà con sé ed applicherà sulla valigia al momento del ritiro. Questi semplici accorgimenti offrono un’esperienza di trasporto funzionale ed efficace” – continua Emanuele Pisapia – “Inoltre offriamo la garanzia di consegna del bagaglio con una penale in caso di smarrimento o danneggiamento: viaggiare a mani libere e senza stress #handsfree”

Cosa aspettate quindi? Scegliete di viaggiare quest’estate senza il peso dei bagagli: buone vacanze!