Quell’Honda Hornet che sfrecciava per le strade di Mergellina era stata rubata ad aprile a Somma Vesuviana. I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno notato l’atteggiamento sospetto del conducente, che alla loro vista ha cercato di seminare la gazzella e lo hanno inseguito.

La corsa è durata qualche centinaio di metri, dopodiché Mario Maione, un 36enne di Sant’Anastasia già noto alle forze dell’ordine, è stato bloccato e sottoposto a fermo per ricettazione. Dopo le formalità è stato associato al carcere di Poggioreale. La moto è stata restituita al proprietario.