È stato ritrovato a Pomigliano d’Arco, una volta essere riuscito a trovare qualcuno in quelle campagne dove era stato abbandonato. È la bruttissima avventura successa ad un camionista di una ditta di Cosenza e che sostava nell’area di servizio di Teano. L’uomo è stato affrontato dai banditi armati e con il volto coperto, poi è stato preso in ostaggio e rilasciato dopo quasi 100 chilometri percorsi tutti da bendato.

Una volta essere riuscito a trovare soccorso, l’autotrasportatore ha avvisato le forze dell’ordine che hanno fatto scattare le indagini. In particolare al lavoro c’è la polizia stradale di Nola. Il carico trafugato, come si legge dall’edizione online de Il Mattino era di brioche e merendine per un valore di circa 40mila euro.