La tragica sorte di Ikhiania Lawrence Aposlie ha profondamente scosso gli operatori e gli ospiti del Centro di Accoglienza “Il Rosone Villa Angela” di Terzigno. «Al di là dell’accertamento della verità, che compete all’autorità giudiziaria, resta il dolore per una giovane vita stroncata dopo aver affrontato mille peripezie e sacrifici di ogni genere per giungere nel nostro Paese in cerca di un futuro migliore», è scritto in una nota.

«Per questo motivi, in attesa dello svolgimento dei funerali – si evidenzia – la direzione e gli ospiti di della struttura hanno pensato di organizzare un momento di preghiera e di raccoglimento, quanto mai necessario per far sentire la propria vicinanza e solidarietà ad amici e parenti della vittima».

Domani 21 luglio, alle ore 20, nel piazzale antistante Villa Angela sarà celebrata una Santa Messa aperta alla partecipazione di tutti, cui prenderanno parte anche i familiari di Ikhiania Lawrence Aposlie. La cerimonia religiosa sarà presieduta da don Hyginus Uchenna Obia, Cappellano della comunità africana anglofona della Diocesi di Napoli, concelebrata da don Federico Battaglia, parroco della Chiesa Sant’Antonio di Trecase.