Catapano ricorda Borsellino, De Simone cuor di papà: Abete e Di Fraia al Tg3 per il Vesuvio


636

Torna l’appuntamento con SocialPolitik, in un momento particolarmente complicato per tutto il territorio. E si parte con il sindaco di San Giuseppe Vesuviano, Vincenzo Catapano, che proprio nel momento dei tanti roghi è riuscito a trovare qualche minuto per commemorare il 25esimo anniversario della morte di Paolo Borsellino: «Alla rotonda Falcone-Borsellino. Oggi sono 25 anni dalla morte di un uomo di grande coraggio e di immenso spessore che si sacrificò per la nostra Libertà».



Momento più soft per il presidente del consiglio comunale di Terzigno, Giuseppe De Simone che da buon papà si è fatto immortalare mentre spinge il passeggino della piccola Sofia, nel giorno del compleanno della piccola.

Da Sant’Anastasia, invece, il sindaco Lello Abete con il consigliere di maggioranza, Alfonso Di Fraia son intervenuti al Tgr della Campania per chiedere lo stato di emergenza in seguito ai tanti incendi avvenuti sul Vesuvio: «Lo Stato ci ha abbandonato e lasciati soli, continuiamo con forza la battaglia», hi riferito la fascia tricolore».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE