Nubi di fumo nero: sono quelle emesse dai nuovi BusVia del Vesuvio inaugurati appena pochi mesi fa e che già inquinano, purtroppo, il Parco Nazionale protetto. Nell’immagine allegata, infatti, si vede uno dei mezzi che accompagnano i turisti sul Grande Cono impegnato nella salita di via Cifelli tra Trecase e Boscotrecase.

Ad ogni accelerazione del mezzo, infatti, c’era una fuoriuscita di fumo nero sinonimo di un malfunzionamento dell’autobus o di una cattiva manutenzione. E con il vento, per chi si è trovato a seguire il pullman, il fumo nero era ancora più intenso ed evidente rispetto alla foto, oltre ad emanare un odore acre in pieno parco protetto, tra pinete e verde.