Decine di passeggeri che anziché transitare per il sottopassaggio decidono in massa di attraversare i binari a sprezzo del pericolo a cui incorrono e anche commettendo un’infrazione. Succede da sempre a Terzigno per chi scende dal treno partito da Napoli in direzione Sarno. E le denunce sinora arrivate da più punti non hanno prodotto alcun risultato.

«Per pigrizia a Terzigno si continua a non utilizzare il sottopassaggio e ad attraversare i binari». La denuncia è del consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che ha realizzato un dossier fotografico per evidenziare la rischiosa situazione che ogni ora si ripete presso la stazione della Circumvesuviana. Borrelli questo pomeriggio ha percorso le tratte fino a Sorrento e fino a Sarno per valutare da vicino le criticità che ancora sono forti su entrambe le tratte.