Ha trovato una struttura pubblica pronta a curarla, la 61enne Adele Pizza di Somma Vesuviana la cui storia era esplosa qualche giorno fa dopo un ricovero causato da una caduta. La paziente dal peso di 350 chili è stata infatti trasportata questa mattina dai vigili del fuoco al Pineta Grande di Castelvolturno dove la donna si trova adesso nel centro specializzato bariatrico.

Fino ad ieri la povera Adele si trovava all’interno del pronto soccorso dell’ospedale di Nola, dove per trasportarla anche in quel caso erano dovuti intervenire i pompieri dapprima caricandola su una barella per il soccorso alpino e poi puntellando un letto che altrimenti non l’avrebbe sostenuta. Dopo l’appello della figlia Marianna, finalmente è stato trovato un posto libero in Campania dove potere fare partire le specifiche cure.