Medicina Futura Group non può più pagare gli stipendi ai dipendenti: il gruppo, infatti, non riceve soldi dall’Asl Napoli 3 addirittura dal 2015, una situazione che provocato una gravissima crisi di liquidità mettendo in ginocchi le due società del gruppo operante tra Nola e Pomigliano d’Arco dove operano decine di dipendenti del comparto.

Nel comunicato si legge: «Medicina Futura è ancora in attesa di ricevere i saldi e gli acconti per gli anni 2015 e 2016, oltre che quanto dovuto per il 2017. Una situazione oramai intollerabile e sempre più difficile da sostenere che costringe il gruppo a non poter erogare con regolarità e nei tempi contrattualmente previsti gli stipendi ai dipendenti delle due cliniche di Pomigliano d’Arco e del centro di Nola. Se la situazione dovesse protrarsi nel tempo non sono esclusi ulteriori provvedimenti, tra cui il ricorso alla Corte dei Conti».