«La manifestazione era della scuola, abbiamo già messo a disposizione il campo sportivo, al resto doveva pensarci la preside». È il succo di quanto affermato dal sindaco di Palma Campania, Vincenzo Carbone, in replica ai momenti di tensione che si sono vissuti ieri mattina quando allo stadio cittadino una donna è stata colta da malore mentre si stava svolgendo una kermesse sportiva dedicata ai bimbi delle elementari.

A riportare la risposta del primo cittadino è stato Metropolis Web che ha virgolettato alcune dichiarazioni della fascia tricolore: «Era un evento organizzato dall’istituto De Curtis in piena autonomia, noi abbiamo messo a disposizione lo stadio e, su richiesta, anche alcuni agenti della polizia municipale. Di più non potevamo fare. Purtroppo dei consiglieri non sono bravi a leggere le carte né tantomeno a informarsi. Questo evento non è stato organizzato dal Comune, ma dalla scuola. Fortunatamente non guidano la città, altrimenti chissà quante ne avrebbero combinate».