In centinaia, forse addirittura mille, prevalentemente bengalesi che vivono in città a Palma Campania per la fine del Ramadan. I musulmani di Palma e dintorni si sono radunati tutti in via San Felice, in un parcheggio pubblico concesso dal Comune dopo che nei mesi scorsi sono stati chiusi i luoghi di preghiera normalmente adoperati dai cittadini di fede islamica.

Qualche polemica è sorta per la decisione assunta dagli enti locali: la fine del Ramadan, infatti, si è tenuta davanti all’ingresso di un ristorante e tra numerose abitazioni dei cittadini palmesi. Una cerimonia ad ogni modo tranquilla e che non ha avuto alcun problema di ordine pubblico, a differenza di quanto avviene invece in alcune circostanze quando la comunità bengalese si riunisce per le attività sportive.