Da troppi giorni dalle autovetture in sosta sparivano borse, autoradio, telefoni cellulari ed altra merce costosa. Un mistero, quello dell’area parcheggio di via Lucci a Ottaviano, che è stato finalmente risolto dai carabinieri della locale stazione. I militari dell’Arma sono infatti riusciti ad arrestare D.I., 50enne di Terzigno mentre questi frugava all’interno di un abitacolo. Era stato lui ad aprire furtivamente la portiera del veicolo.

Su di lui, adesso, pendono le diverse accuse in merito alla razzia che si è consumata nelle ultime settimane sempre nella stessa strada. Decine, in tal senso, le denunce giunte ai militari dell’Arma di cittadini che erano stati derubati con le stesse modalità. Il servizio messo in atto dalle forze dell’ordine è riuscito ad ottenere il risultato sperato, con i carabinieri che hanno bloccato il ladro in flagranza di reato.