Una 26enne è stata violentata a pochi metri dal Santuario di Madonna dell’Arco a Sant’Anastasia: a dare la notizia è l’edizione online de Il Mattino. Secondo quanto si è appreso, a finire in manette è stato un 46enne di Pomigliano d’Arco che è stato arrestato dai carabinieri in flagranza di reato.

La donna è stata colta alle spalle e prima aggredita e poi abusata sessualmente dall’uomo. Ad attirare i militari dell’Arma di passaggio sarebbero state le urla della ragazza molestata in strada. Quando si sono fermate, le forze dell’ordine hanno visto immediatamente la scena bloccando l’uomo.