Problemi per i clienti Wind di una parte del Nolano e di una porzione dell’area vesuviana. Uno dei ripetitori è stato infatti distrutto e depredato dai ladri che sono entrati in possesso di costose strumentazioni. A rendersi di quanto accaduto nella zona industriale di Brusciano sono stati gli operai dell’azienda arriva sul posto dopo le segnalazioni degli utenti che non riuscivano ad effettuare operazioni con il proprio telefono.

Sul posto i manutentori hanno scoperto quanto era accaduto. La postazione era stata completamente smantellata, ed i malviventi avevano portato via gli apparati per la navigazione in 3G oltre ad una decina di costose batteria ed altre strumentazioni. Sul furto stanno lavorando le forze dell’ordine ma in zona non ci sono telecamere di videosorveglianza.