Momenti di paura intorno alle 12,30 a Poggiomarino dove un disoccupato del posto è entrato nella stanza del sindaco Leo Annunziata pretendendo, secondo quanto appreso, una casa popolare. A quel punto avrebbe sparso benzina a terra minacciando di dare fuoco alla residenza comunale. Per fortuna l’uomo è stato bloccato sul posto.

Al momento in piazza De Marinis si trovano i carabinieri della locale stazione che hanno fermato il disoccupato. Una vera e propria follia la sua, che ha rischiato spargendo combustibile di avviare una tragedia infernale.