Alla clinica “Villa Betania” di Ponticelli è giunto un 26enne di Sant’Anastasia già noto alle forze dell’ordine con 4 ferite da arma da fuoco al fianco destro e agli arti inferiori. Ai carabinieri ha dichiarato che poco prima, mentre si trovava nei pressi della propria abitazione, era stato avvicinato da due sconosciuti con volto travisato che, armati di pistola, lo hanno ferito per poi fuggire in sella a uno scooter.

La versione fornita dal giovane è al vaglio dei militari dell’Arma intervenuti dopo essere stati avvisati dai medici del nosocomio alla periferia orientale di Napoli. Il 26enne si trova adesso ricoverato, ma non è considerato in pericolo di vita nonostante le quattro pallottole andate a segno.