Scazzottata tra passeggeri a bordo di un treno della Circumvesuviana, una lite nata per motivi religiosi e che dunque nulla ha a che fare con i problemi di sicurezza spesso sorti sui convogli Eav. Tuttavia, anche questo litigio con tanto di aggressione, è finito presso la più vicina caserma dei carabinieri con una querela per lesioni personali.

Il fatto è avvenuto nei pressi della stazione di Nola su un treno partito da Baiano e diretto a Napoli. Secondo quanto appreso due uomini parlavano dell’esistenza di Dio a loro parere “Inventata”, quando un credente è insorto facendo sentire le proprie ragioni. Una parola tira l’altra ed il credente è stato preso a pugni con alcuni passeggeri che poi sono riusciti a dividere i contendenti.