A riportare la notizia è Il Mattino online che ha scovato un’anomalia sfuggita persino alla commissione. Uno dei candidato al consiglio comunale, per l’esattezza Vincenzo Rea, è candidato sia con la lista Udc che con quella del Psi, entrambe collegate all’aspirante sindaco Salvatore Di Sarno.

Non si tratta di un caso di omonimia, perché come spiegato da Daniela Spadaro su Il Mattino, i “due Rea” risultano essere nati ad Acerra, lo stesso giorno, mese ed anno. Insomma, sono la stessa persona. Adesso si attendono naturalmente sviluppi.