Ha ottenuto gli arresti domiciliari Salvatore Pasquale Esposito, finito in cella a maggio per estorsione. Il nipote del boss Luigi Esposito ha così lasciato il carcere e andrà nella casa materna di Bolzano per il periodo di custodia cautelare in casa. A deciderlo il tribunale del Riesame di Nola in merito alla difesa dell’avvocato alla accuse contro il giovane.

E secondo quanto riportato dal quotidiano “Roma” in edicola questa mattina, nella zona di Marigliano si sarebbe festeggiata la scarcerazione di Esposito anche attraverso i fuochi pirotecnici, mentre in tanto sui social network hanno esultato per la scarcerazione lanciando messaggi di giubilo.