I carabinieri della stazione di Boscoreale hanno tratto in arresto Salvatore Pacera, un 65enne del luogo già noto alle forze dell’ordine e resosi responsabile di detenzione e porto illegali di armi da fuoco e munizioni e di alterazione di armi. L’uomo è stato notato da un carabiniere della locale stazione mentre stava percorrendo a piedi e con fare sospetto via Giovanni Della Rocca con un vistoso e anomalo rigonfiamento sotto al giubbotto.

La perquisizione personale effettuata con l’ausilio di personale in uniforme fatto intervenire sul posto ha portato al rinvenimento e sequestro di una pistola a tamburo calibro 38 con 6 cartucce nel tamburo e di 22 cartucce dello stesso calibro tenute in una cartucciera. La perquisizione a casa sua ha invece portato al rinvenimento e sequestro di una pistola calibro 6,35 senza matricola, altre 32 cartucce calibro 38 e attrezzi meccanici per la modifica delle armi (tornio, fiamma ossidrica, trapani, banco da lavoro). L’arresto è stato convalidato e il gip ha disposto la traduzione nella casa circondariale di Poggioreale.