Non fosse per il comune di Oldenico, in provincia di Vercelli, Striano sarebbe la città d’Italia con la percentuale più alta di auto in circolazione prive di copertura assicurativa. I dati sono del Sole 24 Ore che ha incrociato il numero dei dati delle autovetture registrate dai singoli Comuni con la quota di Rca contratte dai residenti. C’è comunque da considerare un elemento che forse sfugge al giornale economico: e cioè che diversi abitanti delle regioni del Sud si rivolgono ad amici e parenti residenti al Nord per stipulare le polizze allo scopo di ottenere sconti, una procedura che resta comunque fuorilegge.

A Striano, tuttavia, la quota dei veicoli senza assicurazione è veramente altissima: addirittura il 46,63%, in pratica un’auto su due è scoperta, mentre a Oldenico la percentuale è oltre il 49. La piccola cittadina agrovesuviana “vince” per distacco rispetto alle altre località vesuviane, dove San Giuseppe non arriva al 30% fino a Carbonara di Nola con “appena” il 16% e sempre oltre la media nazionale, secondo cui il 12% circa dei veicoli è sprovvisto di Rca.

Qui, intanto, ecco le percentuali per tutti i Comuni vesuviani: Striano 46,63%; San Giuseppe Vesuviano 29,19%; Terzigno 29,18%; San Gennaro Vesuviano 27,74%; Ottaviano 27,35%; Sant’Anastasia 25,38%; Somma Vesuviana 24,93%; Boscoreale 24,63%; Pollena Trocchia 24,44%; Poggiomarino 24,31%; Nola 22,39%; Saviano 21,65%; Palma Campania 20,95%; Pomigliano d’Arco 20,55%; Boscotrecase 20,13%; Pompei 18,96%; Trecase 16,89%; Carbonara di Nola 16,04%.

Intanto, chi volesse informazioni su altre qualsiasi località italiane può CLICCARE QUI e visionare i dati del Sole 24 Ore.