È di circa 4 milioni e 400 euro il costo degli interventi di manutenzione straordinaria affidati ieri mattina, con la firma del relativo contratto, alla ditta che ha vinto la gara di appalto. Si tratta di interventi che interesseranno numerosi Comuni dell’area orientale della Città Metropolitana per complessivi 350 chilometri di strade provinciali la cui cura e manutenzione ricade ora sotto la responsabilità della stessa Città Metropolitana. Il complesso appalto è suddiviso in 10 sezioni ciascuna delle quali comprende una serie di Comuni attraversati dalle strade oggetto dei prossimi interventi.

Il primo gruppo interesserà i Comuni di Nola, Saviano, Palma Campania, Ottaviano, Somma Vesuviana, San Paolo Belsito, Casamarciano, Comiziano Tufino e Visciano. Si interverrà sulla ex SS 367 “Nolana-Sarnese” nei tratti di competenza della Città Metropolitana con il rifacimento, dopo rimozione di quello esistente, del manto stradale e con il rifacimento delle banchine laterali e sistemazione di terreni con rimozione dell’erba e degli arbusti.  Sarà realizzata una nuova segnaletica orizzontale e saranno apposte alcuna barriere di sicurezza.

Il secondo gruppo riguarderà la S.P. 23 Gaudello, la ex S.S. Sannitica e le Strade Provinciali 177, 131, 254,292, 312, 400, 405 e 513, ricadenti nei comuni Palma Campania, San Paolo Belsito, Carbonara di Nola, Liveri, Nola, Acerra, Marigliano, Pomigliano, Brusciano, Castello di Cisterna e Somma Vesuviana. Si procederà con la pulizia delle scarpate, il rifacimento di parte del manto stradale, rifacimento ed implementazione della segnaletica orizzontale e verticale, installazione di tratti di guard-rail. È previsto anche il rifacimento di tratti di marciapiedi ed il ripristino delle opere in ferro o ghisa. Si procederà al miglioramento dei sistemi di raccolta delle acque piovane.