Una serata per Pino Daniele e Massimo Troisi sotto al Vesuvio


434

Una serata per Massimo Troisi e Pino Daniele, nel ricordo di due tra i più grandi rappresentanti del nostro patrimonio culturale. E’ questo l’evento che Lazzari Felici, tribute band di San Giuseppe Vesuviano di Pino Daniele, ha promosso per ricordare i due grandi artisti partenopei, che attraverso i loro film (Massimo) e le loro canzoni (Pino) hanno saputo esportare la bellezza della nostra terra anche altrove, testimoni di una Napoli bella e allo stesso tempo malinconica come solo loro hanno saputo raccontarla.



L’evento si terrà il 20 maggio 2017 dalle ore 20.00 presso Villa Bruno a San Giorgio a Cremano, paese che ha dato le origini a Massimo Troisi. Il programma prevede prima una visita a “Casa di Massimo Troisi”, dove sarà possibile ammirare una ricca collezione di oggetti, mobili, arredi appartenenti al protagonista de “La Smorfia”, ma non solo: all’interno di essa è custodita la famosa bicicletta che Massimo ha pedalato durante le riprese de “Il Postino”, o la sedia del film “Che ora è?” girato con Marcello Mastroianni. A contornare la collezione tante fotografie scattate con gli amici, e altri cimeli appartenuti all’artista partenopeo, concessi al pubblico grazie alla cura del fratello Luigi, che sarà presente anche lui alla serata.

Per le 21,00 invece è fissata la data di inizio del concerto tenuto proprio dai “Lazzari Felici”, cover band nata nel 2005 da un’idea di Aldo Prisco e Riccardo Scudieri, cugini nati e cresciuti con la passione per il blues di Pino Daniele. Per loro l’evento organizzato a Villa Bruno, rappresenta il sogno di una vita dopo tanti sacrifici per mettere su la band attuale, composta inoltre da Valerio Villani alle tastiere, Fabrio Mazzarella al basso e Simone Picella alla chitarra solista. Il gruppo sarà accompagnato da Ezio Lambiase, (chitarrista che ha collaborato con Pino Daniele che attualmente lavora con Enzo Gragnaniello ed Eugenio Bennato) e Raffaele Coppola, proponendo i grandi successi del cantautore partenopeo dagli anni 70 ad oggi. A presentare lo spettacolo sarà la voce di Nico Musella.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE