Momenti di terrore domenica pomeriggio per un ragazzo di Striano, che è stato improvvisamente aggredito da un pitbull randagio mentre si stava recando a lavoro. La vittima è un 20enne che presta servizio presso una struttura ricettiva di Massa Lubrense dove si è verificato l’assalto dell’animale nei confronti del giovane. Il cane ha azzannato il polpaccio del 20enne che ha lottato in tutti i modi per evitare guai peggiori prima di riuscirsi a liberare.

Il ragazzo si Striano è stato poi soccorso da alcuni passanti e portato all’ospedale di Sorrento dove i medici, oltre allo stato di choc e agitazione, gli hanno riscontrato una profonda ferita alla gamba suturata con ben 10 punti. A quanto pare il pitbull già precedentemente aveva aggredito un altro passante, ma per fortuna senza conseguenze. Ora il randagio è stato catturato e messo in un canile della zona dove è stato anche sottoposto ad alcuni esami per valutare sei sia o meno affetto da rabbia.