Un centinaio di lavoratori dello stabilimento Fca di Pomigliano d’Arco, in trasferimento nella fabbrica di Cassino, sta scioperando davanti al cancello 3 del sito automobilistico campano. Le tute blu, che avrebbero dovuto effettuare il primo turno nello stabilimento di Piedimonte San Germano, si sono rifiutati stamattina di salire sui pullman, e chiedono un incontro con i sindacati firmatari di accordo e con l’azienda per ridiscutere delle condizioni dell’intesa siglata a dicembre dello scorso anno, che prevedeva il trasferimento temporaneo di circa 500 operai di Pomigliano nella fabbrica del frusinate.

La Fiom, dopo aver ascoltato le rimostranze dei lavoratori, ha proclamato 8 ore di sciopero cui hanno aderito oltre un centinaio di tute blu, delle circa 140 che avrebbero dovuto essere accompagnati a Cassino con i pullman messi a disposizione dall’azienda.