È deceduta all’improvviso a seguito di una forte febbre: si tratta di una maestra elementare 49enne di Poggiomarino e che insegnava a Terzigno, i cui funerali previsti per oggi sono stati rinviati a data da destinarsi. Il terrore, infatti, è che ad uccidere la donna possa essere stata una forma di meningite. Proprio per questo motivo sono state rimandate le esequie, in modo da potere svolgere tutti gli esami del caso.

L’insegnante infatti è spirata a seguito di una febbre molto alta e sul corpo sono state trovate delle macchie che possono essere tipiche della meningite. Intanto, per sicurezza, a Terzigno è stata chiusa la scuola dove la 49enne insegnava, ma prima di fare scattare eventuali profilassi bisogna naturalmente attendere l’esito dell’autopsia. Non si escludono infatti altre cause che avrebbero potuto causare la morte come ad esempio uno choc anafilattico.