“Noi con Salvini” sbarca anche a Sant’Anastasia, in quanto ormai «rappresenta l’unica offerta politica che risponde alle esigenze dei cittadini di avere una adeguata e rinnovata classe dirigente», afferma il presidente del consiglio comunale Mario Gifuni, tra i promotori della costituzione del gruppo su Sant’Anastasia, che chiosa soddisfatto: «Ci batteremo per ottenere una legge che promuova la rotazione dei dirigenti del pubblico impiego, affinché vengano premiate la trasparenza e la meritocrazia; lotteremo per introdurre nei comuni e nei vari enti la fiscalità di vantaggio al fine di favorire la nascita e lo sviluppo di piccole e medie imprese costituite dai giovani; nonché censimento fiscale degli immigrati al fine di verificare il pagamento delle tasse da parte degli stessi (in particolar modo la spazzatura che buttano in maniera indifferenziata)».

A coordinare il movimento su Sant’Anastasia sarà l’imprenditore Marcello Cerciello, che porterà avanti una forte lotta all’immigrazione incontrollata ed agli extracomunitari non regolari presenti sul territorio, che sarà coadiuvato dal Presidente del circolo cittadino Vincenzo Maiello, dal responsabile cittadino rapporti con la stampa Giorgio De Filippo.

Tra i simpatizzanti del circolo cittadino ci sarebbe anche il consigliere comunale Mario Trimarco, che stando ai rumors sarebbe pronto a seguire il presidente Gifuni in quest’avventura politica. Il coordinatore provinciale Biagio Sequino, soddisfatto per le adesioni sul Comune di Sant’Anastasia, afferma che porterà «avanti in tutte le sedi le battaglie del neocoordinamento di Sant’Anastasia e di tutti gli altri coordinamenti della provincia di Napoli».