La Blue Whale arriva sotto al Vesuvio: ragazzino fermato prima del suicidio, scatta l’inchiesta


5504

Sembrerebbe essere arrivata ai piedi del Vesuvio la Blue Whale, il terribile gioco nato in Russia e che porta al suicidio di chi partecipa gettandosi dalla palazzina più alta della propria città. Un giovanissimo di Torre Annunziata sarebbe stato fermato prima che fosse troppo tardi dopo avere visto il servizio de Le Iene che ne parlava. Il teenager del posto avrebbe confessato tutto proprio in seguito alla denuncia del programma di Italia 1.



Il ragazzo finito nelle grinfie del gioco sarebbe uno studente di un liceo della zona, ed il caso è stato subito ritenuto attendibile da parte della procura che ha cominciato ad indagare una volta che i genitori si sono rivolti alle forze dell’ordine. Pare che il ragazzino avesse già superato alcune delle 50 prove, come ferirsi volontariamente o trascorrere notti insonni a guardare film horror.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE