Furto degno di Arsenio Lupin agli Scavi di Pompei dalla mostra “Pompei e i Greci”. Dal sito archeologico è stata infatti sottratta una borchia di metallo dal valore inestimabile. Il furto sarebbe avvenuto nella serata di ieri intorno alle 20, ma l’allarme è scattato solo questa mattina quando i curatori della mostra si sono resi conto di quanto accaduto.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che come prima azione hanno chiuso l’esposizione all’interno degli Scavi, sequestrando le chiavi della Palestra dove si trova l’area espositiva. I militari dell’Arma stanno adesso lavorando sulle telecamere di videosorveglianza per provare a identificare gli autori del clamoroso furto.