Una delle domande più gettonate del momento per noi nutrizionisti è: “Posso sostituire la cena con un gelato?” Vediamo insieme la risposta. Un pasto completo dovrebbe fornire dalle 400 alle 700 kcal (quantità dipende dai fabbisogni personali) e prevedere una porzione di carboidrati, una porzione di proteine e una di grassi. I carboidrati inoltre dovrebbero derivare prevalentemente da fonti amidacee e gli zuccheri semplici dovrebbero essere inferiori ai 50 g al giorno.

Un gelato apporta in media 20-30 grammi di zuccheri, 0-20 di grassi e 0-6 grammi di proteine per un totale di circa 200-300 kcal (valori per 100 grammi). Al primo impatto quindi potrebbe sembrare meglio consumare un gelato anziché un pasto completo, ma un’analisi più approfondita della questione ci permette di fare importanti osservazioni: i carboidrati contenuti nel gelato sono esclusivamente zuccheri semplici; i grassi e le proteine contenute derivano da materie prima di scarsa qualità; trattandosi di un pasto sbilanciato verso gli zuccheri non ci sazierà per nulla e dopo un’ora avremo fame di nuovo; In definitiva, gelato per cena: sì o no? no; ma attenzione, non significa che dobbiamo eliminarlo completamente dalla nostra alimentazione; significa che dovrebbe rappresentare uno sfizio da assaporare tranquillamente nelle calde serate estive o come goloso spuntino pomeridiano.

Se poi siete dei veri patiti del gelato e volete un alternativa più sana e leggera, provate il Nana Ice Cream, ovvero il finto gelato alla banana: surgelate per almeno 4 ore una banana a rondelle più un frutto a vostra scelta; io personalmente adoro le fragole. Frullate il tutto con un frullatore ad alta potenza, aggiungendo una piccola quantità di acqua o latte (animale o vegetale). Il vostro gelato sarà pronto quando avrà raggiunto una consistenza soffice e cremosa. Se vi piace più dolce aggiungete un dolcificante naturale come sciroppo d’agave, succo di mela, datteri o miele e gustatevi il vostro golosissimo finto gelato. *Biologa Nutrizionista – Consulente Haccp PAGINA FACEBOOK